Calcio- Serie D, la Lupa Roma aspetta il Cassino. Mister Sgarra: “Loro forti, ma…”

di Simone Tescione

La Lupa Roma aspetta il Cassino con in serbo lo scherzetto.

CASSINO. Quattro punti in due giornate, da recuperare settimana prossima la sfida contro l’Ostiamare, per la formazione di mister Gianluca Sgarra che si appresta ad ospitare la compagine biancazzurra rinfrancata dalla prima vittoria di questo torneo ai danni del Latina (che proprio in settimana ha tesserato l’ex Ruben Oliveira, mediano ex Juventus e Fiorentina tra le altre).

In un’intervista a Il Messaggero il tecnico romano carica tutta la tensione del match sul Cassino parlando apertamente di squadra favorita nella sfida dello stadio “Francesca Gianni” ma anche alla conquista della prima posizione in campionato: «Affrontiamo una delle formazioni candidate alla vittoria finale insieme a Rieti, Trastevere e SFF Atletico- sono le parole del tecnico- ha una rosa molto competitiva e noi affronteremo la partita convinti dei nostri mezzi e delle nostre potenzialità. Il gruppo vuole far bene e sfruttare il fattore campo».

Sulla stessa linea è la seconda punta Giovanbattista Catalano, autore di un paio di presenza in A a Pescara nel 2013, e match winner domenica scorsa nella trasferta di Anzio con la cui rete la Lupa ha battuto i tirrenici: «Penso che domenica in casa col Cassino non sarà semplice perché è una buona squadra, ma sicuramente troverà una Lupa Roma che vorrà vincere a tutti i costi»- ha dichiarato a La Gazzetta Regionale.

Il messaggio in casa cassinate è abbastanza chiaro: non sarà una passeggiata anche perché mister Urbano ha qualche problema di formazione: accanto alla squalifica di Ricamato, in dubbio sono capitan Maraucci e il giovane Gernone che lamentano qualche acciacco fisico, anche se alla fine stringeranno i denti per la trasferta nella Capitale. Ma le brutte notizie arrivano da Celiento che ha delle noie muscolari delle quali si deve stabilire la gravità e i tempi di recupero.

Foto: Pagina Facebook Lupa Roma

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi