Calcio. Serie B, disastro Frosinone: al Matusa è 0-1 contro un Carpi in 9. Addio Serie A

Il Frosinone saluta le speranze di Serie A mettendo in campo una prestazione incolore contro il Carpi nella semifinale di ritorno per l’accesso nel massimo campionato calcistico italiano, dopo il pari ottenuto al Cabassi venerdì scorso.

CASSINO. Addirittura con due uomini di vantaggio, frutto della espulsioni di Struna in chiusura di primo tempo e Gagliolo a pochi minuti dal termine della gara, i gialloazzurri si fanno imbavagliare da una punizione da distanza siderale di Letizia al minuto 86 che spedisce in visibilio (e in finale) gli uomini di Castori. Non senza colpe l’estremo difensore frusinate Bardi che appare in ritardo sulla conclusione da fermo calciata da troppo lontano per spaventare. Inutile il forcing finale dei padroni di casa che hanno prodotto troppo poco per tutta la gara. Il Carpi protesta anche per un rigore non concesso e si rammarica per un palo pieno colpito: i biancorossi hanno meritato il passaggio del turno.

Sul banco degli imputati sale il tecnico Marino reo di non aver cambiato nulla tatticamente né sul primo, né sul secondo vantaggio numerico. Al Frosinone sarebbe bastato non perdere per assicurarsi la finale dei play off, e questo fa ancora più rabbia al popolo gialloazzurro.

Emergono tutte d’un tratto, e con prepotenza, i punti gettati dopo la vittoria di Ferrara contro la Spal.

Il prossimo anno si riparte con un Palermo e un Bari assetate di successi, non sarà facile ricostruire.

Ma intanto è caccia al colpevole per un campionato letteralmente buttato.

Giungono in questi concitati minuti le dimissioni del tecnico del Frosinone Pasquale Marino: “Per rispetto dei tifosi è giusto che io mi faccia da parte- ha detto l’ormai ex allenatore canarino- la Serie A non è arrivata, ed anche in un certo modo, e io sono il primo responsabile troverò un accordo col presidente”.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi