Calcio. Il Cassino vuole chiudere la pratica Serie D: alle16 l’anticipo col Serpentara

CASSINO. Vincere col Serpentara per chiudere i conti nel discorso vittoria del campionato. Il Cassino anticipa a oggi la disputa della 30esima gara del torneo di Eccellenza per motivi legati alla convocazione degli Juniores Lombardi e Pontecorvi in partenza per il Trentino Alto Adige con la rappresentativa del Lazio, e trova ad affrontarsi proprio quel Serpentara che all’andata cacciò il veleno dalla coda vincendo grazie ad una marcatura realizzata in pieno recupero che condannò i biancazzurri al primo dispiacere in campionato.

Per il match di oggi mister Castellucci recupera Giglio che viene liberato dal giudice sportivo che invece appieda Ruggieri. Come classico del trainer di Atina, niente rivoluzioni e formazione che non dovrebbe essere molto lontana da quella che ha impattato felicemente ad Aprilia. Della Pietra tra i pali, linea a 4 con Di Vito a destra e Santilli che dovrebbe avere la meglio su Verdone sulla corsia opposta. Nel mezzo Berardi farà coppia con Mercurio. A centrocampo Darboe e Partipilo con Corrado a destra e Lombardi sul versante opposto. Macciocca affiancherà il rientrante Giglio.

Anticipano oggi anche il Colleferro che giocherà in trasferta a San Cesareo, e l’Audace in casa con l’Itri per quanto riguarda la parte alta della classifica; inoltre che Unipomezia-Formia.

Fischio d’inizio alle 16.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi