Calcio- Il Cassino gioca bene ma vince solo su penalty allo scadere: le pagelle

di Antonio Tescione

Giglio su rigore in pieno recupero regala al Cassino 3 punti d’oro estremamente meritati in forza di una gara giocata sempre in attacco coi sardi spesso costretti a difendere con le unghie e con i denti la propria area di rigore ottimamente presidiata da Congiu e Bianchi, i migliori dei loro.

Ancora una volta la differenza l’hanno fatta i giovani di Corrardo Urbano, sicuramente di una spanna superiori ai pari età isolani. Su tutti l’imprendibile Tribelli che fino alla fine ha provato ad aggirare la difesa sassarese, costringendo oltre il novantesimo, all’ennesima incursione, il giovane Ruiu a fermarlo con le cattive quando ormai stava per presentarsi solo davanti la porta. La giacca nera che già nel primo tempo aveva sorvolato su un netto atterramento in area di “Kaos” Darboe, non poteva non vedere la maglia del numero 11 cassinate allungarsi a dismisura.

La pagella del Cassino

Della Pietra 6: solo ordinaria amministrazione. E’ comunque sempre attento nello svolgere il suo compito.

Clemente 6,5: si applica molto e gioca con grande determinazione.

D’Alessandro 7: spinge e difende con buona aggressivita. Migliora sempre di più. Entrato nell’undici titolare in punta di piedi ne è diventato uno dei punti di forza.

Partipilo 5,5: Moracci spesso lo sostituisce nel ruolo di ispiratore. Non è ancora in condizione e non riesce a guadagnarsi la sufficienza.

Maraucci 6,5: non gioca la sua migliore partita. A volte pare voglia strafare. Il suo contributo comunque lo dà sempre.

Moracci 6.5: meglio in fase propositiva che difensiva visto che gli avversari dalla cintola in su non sono granché.

Darboe 7,5: il solito leone. Su di lui un rigore grosso come una casa che la giacca nera lontana dall’azione non vede.

ArtattooRicamato 7: e’ il motore del centrocampo grande quantita’ e buona qualita’

Giglio 7: in un’area di rigore super affollafa ha avuto poche palle pulite da giocare e si e” messo al servizio della squadra.. Trasforma con grande freddezza il calcio di rigore per che segna una vittoria strameritata dei suoi.

Abreu Santos 7: grande primo tempo in cui spende molto probabilmente per ordine di scuderia tant’e’ che mister Urbano dopo piu di un’ora di guoco lo toglie per far spazio a Lopez.

Tribelli 8: il migliore in campo in assoluto alla luce di una grande prestazione. Guadagna lui il calcio di rigore al 92′  costringendo Ruiu a tenerlo per la maglia mentre si fiondava a rete.

sono entrati pure:

al 65′ Lopez 7: e’ uno dei giovani talenti biancazzurri che fanno la differenza. La sua presenza la fa sempre sentire.

al 75′ Lombardi 6: rientra da infortunio e fa qualche bella giocata che è nel suo repertorio

Brunetti al 85 e Cavaliere dal 93′ senza voto.

 

 

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi