Calcio- Arriva il Rieti per il Cassino, Parlato: “Il 6-0 al Latina? Possiamo fare meglio”

di Simone Tescione

In un girone che sembra non aver padroni, c’è una squadra che sembra avere maggiore quadratura e qualità delle altre: ed è proprio quel Rieti che il Cassino andrà ad incontrare tra poco più di 24 ore al “Salveti”.

Gli amarantocelesti arrivano da un sonante 6-0 col quale hanno spazzato via la resistenza del Latina che racconta di Ristorante Pizzeria La Cortiglia - Vallerotondauna gara a senso unico, dove si deve andare a capire ove iniziano i meriti reatini e dove finiscono quelli pontini.

A scanso di equivoci, si può dire che il Rieti sembra una della pretendenti maggiori al salto di categoria al di là di tutto: una squadra arrivata terza nel rispettivo girone lo scorso anno, a 3 punti dalla vetta, e che in questa stagione si è solo rinforzata con acquisti mirati.

E i sei gol al Latina sanno di avvertimento perché i nerazzurri al 36esimo del primo tempo, e quindi in parità numerica, già soccombevano per 3-0 e il ritardo di preparazione c’entrava poco, anche per ammissione del tecnico Chiappini.

Una squadra da tenere d’occhio, fari puntati soprattutto sul bomber Scotto, autore di una tripletta all’esordio e in rete 14 volte in tutto lo scorso torneo. Ma in generale è tutto il complesso che ad essere di livello agli ordini di mister Parlato che in settimana ai taccuini del sito ufficiale del Rieti Calcio ha rilasciato un’intervista puntando a mantenere basso il profilo: «Archiviamo, resettiamo, cambiamo totalmente copione, consapevoli del fatto che Cassino è tutta un’altra storia- avverte- loro vengono da una sconfitta, giocano in casa e sicuramente vogliono fare bene per rimettersi in carreggiata. Noi, però, non siamo da meno: abbiamo fatto bene, a tratti benissimo, ma possiamo fare ancora meglio».

«L’ho già detto anche ai ragazzi, li aspetto domenica per capire di che pasta sono fatti, per capire se questi concetti sono stati già ben assimilati. Un campionato è fatto di 34 battaglie, noi ne abbiamo vinta soltanto una».

Un osso ancora duro per il Cassino di mister Urbano costruito per ben figurare e reduce dal fastidioso KO ad Ostia al quale urge mettere assieme i primi punti della stagione.

Domenica al “Salveti” sarà già big match.

Foto Rieti Pagina Facebook

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi