Cacciatore caricato da un toro: ferito gravemente ad una gamba

Attaccato da un toro durante una battuta di caccia.

E’ stato necessario l’intervento del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio nel pomeriggio di ieri nei pressi di Bassiano (Latina) per recuperare un cacciatore attaccato e ferito gravemente da un toro. Il cacciatore, un uomo di 52 anni residente ad Anzio (Roma), era impegnato in una battuta di caccia al cinghiale in un bosco tra Sermoneta e Norma quando è stato improvvisamente attaccato da due tori. Il primo toro, spaventato da un colpo di fucile in aria sparato dallo stesso cacciatore, è scappato; il secondo toro lo ha colpito e lo ha ferito gravemente ad una gamba.

A chiamare i soccorsi i compagni del ferito che si trovavano ad alcune centinaia di metri. Sul posto è giunta l’eliambulanza della Regione Lazio con a bordo l’equipe sanitaria del 118 e un tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino che ha provveduto alle operazioni di sbarco e carico tramite verricello. Il cacciatore, una volta stabilizzato dal medico del 118, è stato portato a bordo dell’elicottero in barella e trasportato d’urgenza all’Aurelia Hospital di Roma.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi