Basket, la Virtus Cassino non scende a Patti: serve la vittoria per riprendere la marcia in vetta

CASSINO. La Virtus Cassino per la decima giornata del girone di andata della regular season del Campionato Nazionale di Serie B, girone C , incontrerà alle 18.30 di stasera la compagine siciliana dello “Sport E’ Cultura” Patti.

I messinesi scenderanno sul parquet del PalaVirtus cassinate con il desiderio, non troppo celato considerate alcune informazioni che giungono, di interrompere la serie di sconfitte che ammonta a 4 consecutive. Pertanto dopo buone prestazioni, il team guidato da coach Pippo Sidoti proverà a mettere in atto tutte le strategie possibili per conquistare l’intera posta in palio in casa dei cassinati.

Cassinati però che sono reduci dalla buona ma sfortunatunnamed-17a prova in casa della capolista corazzata LUISS Roma. Dalla trasferta romana Del Testa e compagni sono tornati con la convinzione, semmai ce ne fosse stato bisogno, che il team cassinate possa giocarsela con tutte le compagini del girone C.

Dalla gara di sabato scorso oltre al convincimento tecnico c’è stata anche la conferma delle grandi capacità caratteriali delle “V” rossoblù. Infatti i benedettini hanno dato prova di grande compattezza e soprattutto di grande spirito di sopportazione allorquando sono stati chiamati a non reagire emotivamente di fronte ad una serie folle di decisioni arbitrali continuamente a senso unico.

Ma tant’è. La Società a quanto ci risulta oltre a confermare il silenzio stampa per evitare qualunque tipo di contestazione e soprattutto per evitare proteste verbali ,che non avrebbero senso in questo frangente della stagione , ha deciso di intraprendere la via ufficiale della richiesta di un confronto con i vertici federali ma da quello che ci è dato sapere, ad oggi la richiesta della Società rossoblù non ha avuto alcun seguito. Ad ogni modo la Società cassinate è in attesa di sviluppi.

Tornando al campo, in settimana la squadra cassinate si è ben allenata agli ordini di coach Luca Vettese ed il team rossoblù è consapevole dell’importanza della posta in palio per la gara di domani.

Certo gli avversari sono a soli quattro punti in classifica ma a ben guardare i messinesi sono stati protagonisti di diverse buone gare in questa stagione e solo la sfortuna in alcuni frangenti non li ha premiati in diverse situazioni. La squadra poi ha migliorato notevolmente le proprie performance di squadra dall’inserimento del lungo Waldner.

L’ASD Sport È Cultura Patti infatti il 19 novembre scorso aveva comunicato di aver raggiunto l’accordo per la annamariabanner4stagione 2016/2017 con Enrico Waldner, centro di 209 cm , anno 1992.

Waldner , che proviene dal Basket Biassono, è stato un prodotto del settore giovanile della Pallacanestro Aurora Desio dove aveva disputa 4 anni di giovanili d’eccellenza per poi integrarsi con l’under 19 dell’Olimpia Milano.

Nella stagione 2011/12 si trasferiva a Latina dove disputava il doppio campionato, la C2 con l’SMG Latina ela DNA con la Benacquista Latina.

Nella stagione successiva il suo cartellino viene acquistato dall’AD Bernareggio 99, in DNC. Nel 2013/14 va per un breve periodo all’ASA Cinisello in serie D quindi nella stagione 2014/15 torna a Bernareggio e infine a Tolentino dove disputa la C Gold. La stagione passata, 2015-16 , il grosso centro siciliano si è diviso in C Silver prima a Vieste per chiudere la stagione a Cadorago. Waldner è un atleta dalle ottime doti sia fisiche che tecniche, fortemente voluto dallo staff tecnico messinese, si è ben inserito nel gruppo e ha indossato e sarà riconoscibile sul parquet del PalaVirtus perché indossa la maglia numero 20.

Oltre a Waldner, che dà e regala certezze sotto canestro , il team allenato da Pippo Sidoti può contare sul carsima del 38enne capitano Peppe Costantino, autentico guerriero che sta mettendo il cuore in ogni singolo possesso della squadra siciliana. Ma anche Daro Gullo (13,2 punti e 3,9 assist a partita) sta facendo altrettanto bene , senza dimenticare Babilodze (11,9 punti a partita), Cicivè, Bolletta, Sidoti, Busco oltre come detto al nuovo arrivato Waldner che pian piano si sta integrando nel gruppo e nel sistema di gioco di coach Pippo Sidoti.

Per i siciliani presentarsi sotto l’abbazia per fare ed esprimere una grande prestazione domani con l’intento non celato di vincere in un campo difficilissimo come quello di Cassino, significherebbe continuare sulla strada giusta eunnamed-6 darebbe quell’iniezione di fiducia necessaria, in vista dell’entusiasmante derby casalingo con Barcellona.

La gara dunque si preannuncia particolarmente complessa per Del Testa e compagni. La squadra siciliana può contare su un quintetto talentuoso e particolarmente forte come dimostrato sinora, oltre ad essere molto giovane e dunque una vera e propria mina vagante.

La gara sarà diretta da due fischietti toscani , primo arbitro il signor Fabbri Giacomo di Cecina (LI) , secondo arbitro Chiarugi Alessio di Pontedera (PI) Serie B Girone C BPC Virtus Cassino vs Sport è Cultura Patti si disputerà oggi alle ore 18,30 presso i  Pala Virtus che aprirà i cancelli al pubblico alle ore 17.00.

Ufficio Stampa BPC Virtus Cassino

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi