Basket – Colpaccio della Virtus Cassino Dalton Pepper è rossoblù

Cassino boom, Dalton Pepper è un nuovo elemento della Virtus.

CASSINO. Grazie all’opera del DS rossoblù, il dott. Leonardo Manzari, le V rossoblù nel prossimo anno sportivo, targato 2018-19, potranno far indossare la canotta rossoblù alla fortissima ala americana nativa di Lewitton, 24 maggio del 1990, nello stato di New York.

Dalton trascorre gli anni del college equamente divisi tra la West Virginia University e la Temple University, registrando nell’anno da senior una media realizzativa di 17,45 punti con ben 5,13 rimbalzi di media in 31 partite. Inizia la carriera professionistica firmando il 31 luglio 2014 con il Dąbrowa Górnicza nel massimo campionato polacco. Nell’estate del 2015 firma per l’N.P.C. Rieti, inSerie A2 italiana, dove rimane per le successive due stagioni, 2015-16 e 2016-17 , con una piccola parentesi nel maggio 2016, quando si trasferisce in prestito alla Virtus Roma, per giocare i playout che la squadra capitolina disputa per evitare la retrocessione in Serie B. Terminata la sua esperienza italiana con una media di 16,3 punti e di 5,5 rimbalzi nell’ultima stagione, approda in Bulgaria, firmando il 29 luglio 2017 per l’Akademik Sofia. Dopo 10 partite a 8,8 punti di media in campionato e 6 a 12,2 in FIBA Europe Cup, il 5 gennaio di quest’anno, si libera dal contratto con i bulgari e approda aCipro, dove firma con ilG.S.S. Keravnos Nicosia fino al termine della scorsa stagione.

Artattoo Cassino

Adesso come detto, il DS della Virtus Cassino, il dott. Leonardo Manzari è riuscito a mettere a segno il colpo sperato per i colori rossoblù: «Sono stato sulle sue tracce per qualche tempo in attesa di sferrare il colpo decisivo” esordisce il dirigente cassinate “Meditavamo di portare e di mettere a segno un colpo del genere. Era proprio il giocatore che cercavamo. Si sposa infatti proprio con l’idea di All Around , come dicono quelli bravi, che avevamo in mente. E’ un giocatore in grado di finalizzare ma soprattutto è in grado di mettersi a disposizione del team. Le referenze parlano per lui. E’ un giocatore estremamente serio che si impegna moltissimo in settimana durante il lavoro in palestra. E posso assicurarvi che già dopo i primi colloqui che ho avuto con lui sono stato assolutamente convinto della bontà della scelta effettuata».

Queste le prime parole di Pepper in maglia cassinate: «Sono un giocatore che ama giostrare nelle posizioni di 2/3, sono alto 196 cm. Mi piace fare canestro, essere il terminale della squadra ma allo stesso modo mi piace mettermi al servizio dei miei compagni di squadra , per rendere i miei compagni di squadra migliori e soprattutto il team migliore. Ecco questa forse è la cosa che prediligo di più . Ho giocato in 4 paesi diversi, tra cui l’Italia. Per ben 2 anni ho calcato i parquet della Serie A2 ( a Rieti, ndr). Ho giocato in Bulgaria e a Cipro lo scorso anno. Ho calcato i parquet della Coppa Europa FIBA e ho disputato gare di Champions League, quindi ho visto ed ho avuto modo di affrontare “alcuni” buoni avversari lungo la strada della mia carriera finora. Voglio contribuire ad aiutare il mio nuovo team ed i miei nuovi compagni di squadra in ogni modo possibile. Voglio fare in modo che ci sia entusiasmo tra i tifosi di Cassino e che noi si giochi sempre per vincere. Questo è sicuramente l’obiettivo principale di questa stagione perché so che il campionato A2 è molto competitivo e qualsiasi squadra può vincere in qualsiasi partita. Spero di portare l’entusiasmo ancora più alto in questa stagione per il club, la città e i tifosi. Sono molto felice di tornare in Italia».

Condividi...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi