Basket – Buon test della Virtus Cassino a Pescara

La Virtus Cassino espugna il palazzetto di Pescara rendendosi protagonista di una buona prestazione.

CASSINO. Il secondo impegno agonistico di questa pre-Season 2018-19 per la Virtus Cassino è andato in scena a Pescara. Mercoledì sera al Pala Aterno Gas & Power di Pescara i rossoblù di coach Luca Vettese hanno affrontato la compagine locale, pronta ad affrontare da protagonista il campionato di serie B, forte di un roster profondamente rinnovato.
L’Unibasket è partita forte e ha chiuso in vantaggio il primo quarto, prima che la Virtus Cassino si sia impossessata del match grazie ad una fisicità ed una tecnica che mano a mano va evidenziandosi sempre più, forte anche dell’apporto dei due americani, importante e decisivo nel break del secondo quarto e anche grazie all’apporto di italiani molto esperti.
Solo nell’ultimo quarto i locali, complici i cambi e le rotazioni profonde di Vettese, si è avuta una nuova reazione dei padroni di casa che hanno divertito il buon pubblico giunto al palazzetto nonostante il giorno lavorativo.
Artattoo
Da sottolineare i 21 punti di un Jackson apparso in netto miglioramento, top scorer del match per i benedettini, ed i 17 di Bagnoli che ha condito il match anche con 12 rimbalzi.
Nelle fila della Virtus Cassino, qualche minuto anche per Dario Masciarelli indimenticato ex in riva all’Adriatico che ha fatto vedere una bella bomba delle sue.
Sabato e domenica prossima, al PalaVirtus di Cassino, i prossimi test per le V rossoblù impegnate nel torneo di Cassino con Virtus Roma, Latina e LUISS Roma.
Pescara schiera il quintetto base, con Serafini al posto di Micevic, ancora fermo precauzionalmente in panchina. Vettese risponde con Jackson, Raucci, Castelluccia, Pepper e Bagnoli. I ragazzi di coach Rajola iniziano il match con il piede sull’acceleratore e Poti sigla il primo break con dieci punti consecutivi, con due bombe dagli otto metri. Capitanelli tiene bene Bagnoli e l’Unibasket arriva anche a +5, prima della bomba ospite con Jackson, quella del 23- 21 che chiude il primo quarto di gioco.
La Virtus Cassino alza l’intensità e fa valere la maggior caratura fisica anche perché Vettese è in vena di sperimentare  quintetti diversi facendo riposare Bagnoli per lunghi periodi e dando spazio ad un ottimo  Tommaso Ingrosso, impreciso in lunetta ma generoso e combattivo. Con tre o quattro esterni contemporaneamente sul parquet, con il quintetto cosiddetto leggero Vettese allunga. Prove di rotazioni nuove, che sicuramente saranno preziosissime nelle gare ufficiali. Cassino affonda i colpi e piazza un break importante con Jackson, Tommaso Ingrosso e Castelluccia. Intanto entra anche Micevic per prendere confidenza con il campo. Il secondo tempo finisce 12-29.
All’inizio del terzo quarto entrambe le squadre perdono un pochino di lucidità, poi si inizia a segnare e i protagonisti sono ancora Potì da una parte e Ingrosso dall’altra. A metà del quarto, una botta alla caviglia toglie dal campo un buon Carpanzano. Cassino vince il parziale 22-15 senza particolari patemi d’animo.
Ultimo quarto molto più  equilibrato, con le squadre che giocano bene nonostante la stanchezza e il gran caldo. Vettese risparmia tutti i big e dà spazio anche a Bianchi. Leonzio, fin qui stranamente un po’ in ombra, si conquista una serie di falli ed è infallibile dalla lunetta. Il pescarese realizzerà ben 15 punti dalla linea della carità su 15 tentativi.
Ottimi spunti dei giovani, da una parte e dall’altra, persino il classe 2000, Del Sole, tra le fila dei padroni di casa, si mette in luce. Pescara vince il quarto per 20-16 per il 70-88 globale che premia gli ospiti, attesi adesso ad altri test per prepararsi al meglio al prossimo campionato di serie A2.
Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi