Basket. Alla Virtus non riesce la chiusura dei giochi: Napoli s’impone ed è tutto rinviato a gara 5

CASSINO. Si va a gara 5 per stabilire chi tra Virtus Cassino e Cuore Napoli avrà accesso alla finale play-off di serie B. Ai rossoblù di Vettese non è riuscito di bissare il successo di venerdì che aveva mandato in visibilio la numerosissima tifoseria cassinate. Il 74 a 78 premia i partenopei che sono riusciti a ripartire dopo il terribile 7 a 0 subito in apertura della 4a frazione che portava i locali a +1  dopo essere stati in vantaggio anche di 10 e metà del secondo tempo. Il palazzetto di via Appia non è riuscito a contenere tutti coloro che richiamati dalle imprese dei virtussini volevano godersi lo spettacolo. Almeno in 50 sono rimasti fuori. Dentro la festa dei sostenitori di una fazione o dell’altra è stata continua.

Forse al Cassino è mancata la straordinarietà di talune giocate che gli avevano permesso in gara 4 di rimontare nell’over time. Ma non ci avventuriamo in analisi tecniche che non appartengono al nostro bagaglio. Aggiungiamo che conoscendo la tenacia del team della presidente Formisano pure a Napoli mercoledì prossimo nella gara decisiva venderà cara la pelle. Alla fin fine costringere il team campano a giocarsi la qualificazione alla bella è già un bel risultato. E senza più nulla da perdere Birindelli e soci possono pure firmare un’altra impresa senza scandalizzare nessuno.

Appuntamento è per mercoledì 25 maggio al Pala Barbuto.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi