Cassino- Conti del Comune, l’opposizione petrarconiana: “Debito più basso”

Ieri mattina la conferenza stampa dell’opposizione petrarconiana nella quale ha confutato la cosiddetta “operazione verità” (LEGGI ARTICOLO) dell’attuale amministrazione comunale, con riguardo ai conti dell’ente di piazza De Gasperi.

CASSINO. Enzo Salera (ex responsabile del “tesoro” comunale), Giuseppe Golini Petrarcone e Edilio Terranova si Artattoosono ritrovati presso la sala Restagno dove hanno proiettato delle slide con cui illustravano la loro verità sui debiti in capo al Comune affermando che alcune voci come i mutui e i boc (Buoni Ordinari Comunali, obbligazioni dell’ente) per loro natura non possono rientrare nel debito per cui si abbatterebbe fino a 62 milioni, in luogo dei 69 dichiarati da D’Alessandro & C..

Enzo Salera ha rivendicato il buon amministrato su quest’aspetto esserendo di aver pagato 44 milioni di debiti vecchi nel quinquennio.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *